HomeEventsSerena Vestrucci

Serena Vestrucci



Opere




Bio

Serena Vestrucci è nata a Milano nel 1986. Dopo il triennio all'Accademia di Brera, nel corso tenuto da Alberto Garutti, e due anni passati a Berlino, ha conseguito la laurea specialistica presso l'Università IUAV di Venezia, città dove, nel frattempo, ha vinto una borsa di studio della Fondazione Bevilacqua La Masa. Le sue opere nascono sempre da elementi quotidiani che vengono modificati e rielaborati attraverso un processo tanto manuale quanto concettuale. La materia utilizzata varia dall'uso di make-up, a ritagli di carta, al rumore di una goccia d'acqua. Il suo lavoro è il frutto di un approccio espressivo legato ad uno sfioramento non evidente ma costante della vita privata, al concetto di caso, all’applicazione di regole a contesti diversi. Non a caso la sua ricerca si è spesso concentrata sul tempo richiesto dall’esecuzione dell’opera, partendo dalla più ampia riflessione su cosa significhi per un artista distinguere tra tempo libero e tempo lavorativo, e se sia possibile farlo. Tra le mostre personali più recenti, Sotto Spirito, alla G.A.M. Galleria d’Arte Moderna di Verona (2017); Things become clear after billions of years, al Museo Archeologico Salinas di Palermo (2017); Ortica, a Marsèlleria Permanent Exhibition a Milano (2016), Notte in bianco, alla Galleria Fuoricampo di Siena (2016) e 8 ORE, al Museo d'Arte Contemporanea Villa Croce di Genova (2015). Nel 2017 è stata la vincitrice del Premio Cairo per la giovane arte italiana, é stata inoltre selezionata dal Comune di Milano per la realizzazione di un’opera pubblica permanente del nuovo distretto City Life. Tra le mostre collettive: ArtLine Milano - 30 Progetti per il Parco d’Arte Contemporanea, Palazzo Reale, Milano; Un’idea brillante, FRISE Künstlerhaus, Amburgo; Così Accadde, Fondazione Sandretto Re Rebaudengo, Torino; Fuoriclasse, G.A.M. Galleria d’Arte Moderna, Milano.